Gli operatori svizzeri Salt e Sunrise hanno dato vita a una partnership strategica con l’intento di rifornire 1,5 milioni di abitazioni svizzere con servizi di banda larga basati sulla fibra ottica. La partnership strategica tra i due operatori servirà per la creazione di una piattaforma all’avanguardia per la Fiber To The home (“FTTH”).

Questa piattaforma aperta, accessibile a tutti i provider, fornirà servizi di connettività a banda larga ad alta velocità in tutta la Svizzera. Il Rollout avverrà tramite Swiss Open Fiber, una joint venture che sarà fondata e detenuta a parità di quote da Salt e Sunrise e con il coinvolgimento di un futuro partner di capitale. Con questa iniziativa svizzera, Sunrise and Salt vogliono dare un contributo significativo alla digitalizzazione e al miglioramento dell’efficienza energetica, a vantaggio dei clienti e della Svizzera come piazza economica.

Swiss Open Fiber prevede di raggiungere 1,5 milioni di abitazioni nei prossimi 5-7 anni, per un investimento complessivo massimo di 3 miliardi di franchi. Il progetto intende sostenere concretamente le zone in Svizzera non ancora coperte da servizi a banda larga all’avanguardia e promuovere ulteriormente la digitalizzazione anche nelle aree non urbane.

Mentre Salt e Sunrise fungeranno come affittuari principali, la rete di infrastrutture sarà offerta agli operatori commerciali, affinché sia consentito loro di proporre ai clienti servizi di connettività a banda larga ultraveloce. Sunrise e Salt hanno già avviato discussione con potenziali partner di capitale e con le banche finanziatrici e intendono firmare i relativi accordi nei prossimi mesi.

La nuova infrastruttura apporta sostanziali vantaggi ambientali sotto forma di condivisione della rete ad alta efficienza energetica e di passaggio al cavo in fibra ottica. Il progetto si basa su un concetto collaudato che è già stato implementato con successo in diversi paesi europei, tra cui Germania, Francia e Italia. L’inizio del Rollout è previsto per il quarto trimestre del 2020.

via universofree.com – fonte: comunicato stampa


Segui Telefonia Today anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le notizie e le novità pubblicate su Telefonia.Today, attiva le nostre notifiche gratuite su Telegram e seguici (o condividi questo articolo) su Facebook Twitter