Disponibile da oggi l’offerta tariffaria del nuovo operatore mobile virtuale spusu, su rete WINDTRE, composta dai piani S-ole, M-are e L-una. Tutte già attivabili online sul sito spusu.it, con il solo costo aggiuntivo di 9,90 euro per la spedizione della SIM tramite corriere espresso Bartolini (BRT).

spusu tariffe

Offerta S-ole

L’offerta S-ole prevede 500 minuti di chiamate verso tutte le numerazioni nazionali, 100 SMS e 10 Giga di traffico dati, con la possibilità di accumulare fino a 20 Giga di riserva, al costo di 7,90 euro al mese. In Roaming in UE si hanno a disposizione tutti i minuti e gli SMS dell’offerta e fino a 3,7 GB di traffico dati al mese.

Offerta M-are

L’offerta M-are prevede 1.000 minuti di chiamate verso tutte le numerazioni nazionali, 200 SMS e 15 Giga di traffico dati con la possibilità di accumulare fino a 30 Giga di riserva, al costo di 9,90 euro al mese. In Roaming in UE si hanno a disposizione tutti i minuti e gli SMS dell’offerta e fino a 4,6 GB di traffico dati al mese.

Offerta L-una

L’offerta L-una prevede 2.000 minuti di chiamate verso tutte le numerazioni nazionali, 500 SMS e 50 Giga di traffico dati con la possibilità di accumulare fino a 100 Giga di riserva, al costo di 13, 90 euro al mese. In Roaming in UE si hanno a disposizione tutti i minuti e gli SMS dell’offerta e fino a 6,5 GB di traffico dati al mese.

Per tutte le attuali offerte, in promozione, viene fornita la riserva dati già piena. Per il momento la gestione è esclusivamente online, mentre prossimamente verranno aperti alcuni negozi nelle principali città italiane.

Da tenere in considerazione che, stando alle condizioni generali di contratto, in caso di mancato rinnovo dell’offerta sottoscritta, la SIM verrà disattivata dopo tre mesi e la numerazione successivamente riassegnata ad altri utenti.

Le utenze hanno attivo di default il blocco delle numerazioni a sovrapprezzo, che può essere rimosso direttamente dalla propria Area Clienti. Il cambio tariffa è sempre gratuito. L’APN da utilizzare per la navigazione internet è “web”.

E’ inoltre possibile ricaricare la SIM spusu o con carta di credito VISA/Mastercard o tramite addebito diretto SEPA, successivamente verranno abilitati altri canali.

via mvnonews.com (fonte1fonte2)


Segui Telefonia Today anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le notizie e le novità pubblicate su Telefonia.Today, attiva le nostre notifiche gratuite su Telegram e seguici (o condividi questo articolo) su Facebook Twitter