Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus e sostenere il sistema sanitario nazionale Fastweb ha deciso di donare 100 mila euro a ciascuno degli ospedali che in questo momento si trovano in prima linea per fermare la diffusione del virus: l’IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, l’IINMI Lazzaro Spallanzani Istituto Nazionale Malattie Infettive di Roma e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Consorziale Policlinico di Bari.

I fondi saranno devoluti per l’acquisto di macchinari e di materiale sanitario nonché per l’allestimento di posti in terapia intensiva per il trattamento di pazienti affetti da COVID – 19.

“In questo momento così delicato per il nostro Paese abbiamo deciso di sostenere concretamente tre poli sanitari d’eccellenza perché l’emergenza riguarda tutti noi, da nord a sud – ha dichiarato Alberto Calcagno, amministratore delegato di Fastweb. Il sistema sanitario italiano è tra i migliori al mondo ma in questo momento di estrema difficoltà dobbiamo tutti impegnarci per aiutare medici, infermieri, rianimatori a svolgere il loro lavoro nel migliore dei modi affinché il nostro Paese possa presto superare l’emergenza”.

Fastweb ha esteso la raccolta fondi anche a tutti i propri dipendenti che fino al 17 marzo potranno anche loro sostenere l’iniziativa scegliendo di donare da 1 a 4 ore di lavoro. Al termine della raccolta la società destinerà i fondi, che si sommeranno così a quelli già devoluti, ripartendoli equamente fra i tre ospedali.

Segnaliamo inoltre, l’iniziativa di Altroconsumo, che ha già donato 100.000 euro all’Ospedale Niguarda di Milano (IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico) e attivato una raccolta fondi aperta a tutti (disponibile a questo link).

Sempre a sostegno dell’Ospedale Niguarda di Milano è disponibile anche la raccolta fondi GoFundMe a questo link, dove sono stati già raccolti oltre 250.000 euro.

In alternativa, per sostenere tutti e tre gli ospedali citati nell’articolo, è possibile aderire all’iniziativa della Nazionale Italiana Cantanti – #IoDonoDaCasa – e donare 2 euro inviando un SMS al 45527. Questi gli operatori abilitati:

  • Rete fissa: 5 euro con TWT, Convergenze e PosteMobile Casa
  • Rete fissa: 5 o 10 euro con TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb e Tiscali
  • Da rete mobile: 2 euro con WINDTRE, TIM, Vodafone, PosteMobie, CoopVoce e Tiscali.

Un piccolo contributo per una grande causa.


Segui Telefonia Today anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le notizie e le novità pubblicate su Telefonia.Today, attiva le nostre notifiche gratuite su Telegram e seguici (o condividi questo articolo) su Facebook Twitter