Fastweb: ritorno alla fatturazione mensile dal 26 marzo e 5 aprile 2018


Dopo gli annunci dei 4 principali gestori di rete mobile, di cui sono note le date del ritorno alla fatturazione mensile (il 5 marzo per TIM – il 24 marzo per 3 Italia – il 25 marzo per Vodafone e il 4 aprile per WIND), ora è la volta anche di Fastweb, sia per il fisso che per il mobile (dove opera su rete TIM).

Come riportato sul sito web ufficiale del gestore, i costi su base annua rimarranno invariati per tutte le offerte, adattando l’importo non più su 13 rinnovi in un anno, ma su 12.

Le prime modifiche, in ordine di tempo, riguarderanno l’offerta mobile ricaricabile, dove i nuovi rinnovi mensili saranno applicati dal 26 marzo 2018, per proseguire con l’offerta in abbonamento (sia fisso che mobile) dove si cambierà a partire dal 5 aprile 2018. Ecco la comunicazione ufficiale:

Offerta fissa o mobile in abbonamento

Fino ad oggi, hai ricevuto il conto Fastweb con un importo pari a due canoni anticipati, equivalenti a 8 settimane. A partire dal 5 aprile, riceverai il Conto Fastweb il primo giorno di ogni mese, gratuitamente al tuo indirizzo e-mail. Potrai così avere una maggiore chiarezza e trasparenza dei costi del tuo abbonamento e non pagare più due canoni anticipati.

Hai diritto di recedere dal contratto o di passare ad altro operatore senza penali, costi di disattivazione o restituzione degli importi relativi a promozioni già godute, a partire dal 6 marzo al 5 aprile 2018, secondo le modalità riportate nella tua Area Clienti MyFASTPage nella sezione “come posso gestire la mia offerta/chiusura abbonamento”, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”.

Per non perdere il tuo numero telefonico dovrai passare ad altro operatore e comunicare, secondo le medesime modalità previste per il recesso, la causale sopra riportata. Per ulteriori dettagli puoi contattare il Servizio Clienti Fastweb.

Offerta mobile ricaricabile

A partire dal 26 marzo 2018 tutti i rinnovi saranno mensili anziché a 4 settimane. Ti ricordiamo che solo con Fastweb in ogni momento puoi recedere dai servizi mobili o passare ad altro operatore senza perdere il numero, senza penali o restituzione di importi relativi a promozioni già godute.

Per disattivare il servizio mobile o per essere contattato e concordare la rateizzazione dell’addebito delle rate residue di smartphone o tablet dovrai sempre inviare una comunicazione dal 26 febbraio al 5 aprile secondo le modalità riportate nella tua Area Clienti MyFASTPage nella sezione “come posso gestire la mia offerta/chiusura abbonamento”, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”. Per ulteriori dettagli puoi contattare il Servizio Clienti Fastweb.

Altre risorse che potrebbero interessarti sull’argomento:

via mvnonews.com


Non perderti le notizie e le novità pubblicate su Telefonia.Today, attiva le nostre notifiche gratuite su Telegram! Seguici su Facebook, Twitter e Google+ e condividi questo articolo sui tuoi social preferiti!