Porta i tuoi amici in PosteMobile, l’iniziativa prosegue fino al 28 ottobre 2017


PosteMobile: c’è ancora tempo fino al prossimo 28 ottobre per aderire all’iniziativa “Porta i tuoi amici in PosteMobile”, con cui ricevere fino a 15 euro di traffico bonus in omaggio.

Porta i tuoi amici in PosteMobile

Per partecipare è sufficiente chiamare il numero gratuito 40.12.12 e richiedere fino a 3 codici promozionali da regalare a 3 amici. Ogni cliente PosteMobile che aderisce alla promozione riceverà un bonus di 5 euro di traffico telefonico per ciascun amico presentato che acquisterà una nuova SIM PosteMobile entro il prossimo 28 ottobre, senza vincolo di portabilità, e che attiverà contestualmente il piano “CREAMI GIGA5” offerto in promozione.

Gli amici presentati dovranno attivare una nuova SIM in Ufficio Postale entro il 28 ottobre utilizzando il codice promozionale ricevuto e richiedere il piano “CREAMI GIGA5” che verrà loro offerto al costo promozionale di 10 euro ogni 4 settimane (anziché 16 euro).

CREAMI GIGA5 include 1.000 credit da utilizzare indifferentemente per il traffico voce, dati ed SMS più 5 GB extra per la navigazione internet. Per la navigazione internet verranno scalati prima i GB extra inclusi nel piano prescelto e, una volta esauriti, i credit ancora disponibili. Ciascun credit viene scalato al raggiungimento effettivo di 1 minuto di traffico voce o di 1 MB di navigazione, oppure all’invio di 1 SMS.

CREAMI GIGA5 è utilizzabile anche nei Paesi che aderiscono al Roaming Like At Home, mantenendo intatti i bundle voce e SMS, mentre il traffico internet è limitato a 2.1 Giga/mese.

Oltre tale limite è possibile navigare in UE al costo di Euro 9,4 euro per Giga in base ai Kb effettivamente consumati, fino all’esaurimento del pacchetto di GB previsto dalla propria offerta. In caso di superamento dei Giga disponibili in base al piano nazionale sottoscritto si applica la tariffa extrasoglia di 50,41 €cent/MB prevista per la navigazione Internet sul territorio nazionale.

via mvnonews.com


Rimani sempre aggiornato con Telefonia.Today, ora anche su Telegram! Seguici su Facebook, Twitter e Google+ e condividi questo articolo sui tuoi canali social preferiti!