PosteMobile lancia la nuova offerta CREAMI Giga 5 eXtra


PosteMobile ha lanciato oggi la nuova offerta CREAMI Giga 5 eXtra, che prevede 1000 credit per chiamate, SMS e dati, ogni 4 settimane e 5 Giga (che corrispondono a 5120 credit) per navigare in internet.

In promozione sono previsti ulteriori credit illimitati per chiamate ed SMS. Per la navigazione internet saranno scalati prima i GB inclusi nell’offerta e, una volta esauriti, i 1000 credit della CREAMI Giga 5 eXtra eventualmente ancora disponibili.

Ciascun Credit viene scalato al raggiungimento di 1 minuto di traffico voce o di 1 MB di navigazione, oppure all’invio di 1 SMS. I credit non sono utilizzabili per i servizi a sovrapprezzo e per i servizi di gestione chiamate. I credit non utilizzati nel periodo di riferimento andranno persi. In caso di esaurimento dei credit a disposizione si applica la tariffa di 50,41 cent/MB per la navigazione Internet.

L’eventuale mancato rinnovo della CREAMI Giga 5 eXtra per credito insufficiente comporta l’applicazione della tariffa extrasoglia di 18 cent/min per le chiamate e di 12 cent/SMS per gli SMS e della tariffa base giornaliera di 3,5 euro al giorno per 400 MB di traffico internet su smartphone e tablet.

CREAMI Giga 5 eXtra è attivabile anche dai già clienti PosteMobile effettuando un cambio piano, il cui costo è di 19 euro. E’ possibile usufruire dei minuti e SMS previsti dall’offerta nazionale anche per il traffico effettuato in roaming in uno dei Paesi dell’Unione Europea, con l’eccezione per il traffico dati, dove è previsto un limite di 2,73 GB mese.

Oltre tale limite è possibile navigare in UE al costo di 0,71 cent/MB in base ai KB effettivamente consumati, fino all’esaurimento del pacchetto di GB previsto dalla propria offerta nazionale. In caso di superamento dei GB disponibili in base al piano nazionale sottoscritto si applica la tariffa extrasoglia di 50,41€cent/MB prevista per la navigazione Internet sul territorio nazionale.

Dal 5 aprile il canone della CREAMI Giga 5 eXtra si rinnoverà una sola volta al mese (in base alla Legge 172 del 2017) anziché ogni 28 giorni e sempre allo stesso prezzo di oggi. Il costo mensile dell’opzione (10 euro) sarà addebitato ogni mese lo stesso giorno.

via mvnonews.com


Non perderti le notizie e le novità pubblicate su Telefonia.Today, attiva le nostre notifiche gratuite su Telegram e seguici (o condividi questo articolo) su Facebook, Twitter e Google+!