Tiscali Mobile torna alla fatturazione mensile dal 5 marzo 2018


 Tiscali ha infatti comunicato proprio oggi che tornerà alla tariffazione a cadenza mensile per le sue offerte mobile a partire dal prossimo 5 marzo 2018 e senza aumenti.

Da questa data tutte le offerte saranno rinnovate su base mensile, e non più a 28 giorni, a prezzi invariati, garantendo quindi ai propri Clienti un risparmio di circa l’8,6%.

Nell’ottemperare in questo modo alla legge n. 172/2017, che ha imposto a tutti gli operatori telefonici di tornare alla fatturazione mensile anche per i servizi mobile, Tiscali presenta ai suoi clienti nuovi vantaggi: la tariffazione mensile, infatti, non comporterà una diminuzione del traffico incluso e vedrà diminuire il costo del servizio perché ai precedenti 13 rinnovi annuali si sostituiranno 12 rinnovi annuali con il medesimo costo per singolo rinnovo.

Tiscali è l’unico operatore telefonico che nel pieno rispetto dello spirito della legge offre sia alla propria base clienti che ai futuri clienti, un’effettiva convenienza e un risparmio rispetto alla precedente modalità di fatturazione: nessun costo nascosto, nessuna sorpresa.

Una scelta a vantaggio dei nostri Clienti – afferma l’Amministratore Delegato di Tiscali Riccardo Ruggiero – che conferma ulteriormente la coerenza di Tiscali nel portare avanti la sua mission di trasparenza e il suo approccio di libertà per il cliente; coerenza già dimostrata in precedenza anche per i servizi di telefonia fissa e internet, per i quali Tiscali non ha mai introdotto la tariffazione a 28 giorni“.

Ecco invece le date comunicate dagli altri gestori:

via mvnonews.com


Non perderti le notizie e le novità pubblicate su Telefonia.Today, attiva le nostre notifiche gratuite su Telegram e seguici (o condividi questo articolo) su Facebook, Twitter e Google+!