Tiscali: nuovo CDA (a maggioranza femminile) e rebranding in corso. Soru: “Pronti a ripartire”


Novità in casa Tiscali. L’Assemblea ordinaria riunitasi oggi a Cagliari, ha provveduto alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione, composto per la prima volta nella storia dell’azienda, da una maggioranza femminile.

L’organismo collegiale sarà composto da Alberto Trondoli (Presidente dell’azienda), Renato Soru (Amministratore Delegato), Manilo Marocco, Sara Polatti, Anna Belova, Patrizia Rutigliano e Federica Celoria.

Al termine dell’Assemblea Tiscali ha anche annunciato due importanti accordi commerciali. Il primo con Open Fiber che estende la partnership già esistente, dalle 271 aree metropolitane del piano di cablaggio della controllata di Enel e CDP nelle aree A e B, le migliori del mercato, a quelle C e D, quelle più “a fallimento di mercato”. Il secondo con Linkem per le zone non coperte dalle reti in tecnologia LTE.

Stando inoltre alle dichiarazioni rilasciate da Renato Soru al Sole 24 Ore di oggi, l’indebitamento dell’azienda è stato ridotto ed è tornato sostenibile, mentre nei mesi di maggio e giugno Tiscali è tornata a crescere, invertendo così un trend discendente.

Tra le novità, va anche segnalato il rebranding in corso da oggi, come segnalano i colleghi di MVNO News, con un nuovo logo e grafiche che stanno comparendo su tutti i portali web della società, sui social network e sull’applicazione Tiscali.it (a cui seguirà l’aggiornamento anche del “MyTiscali”).

Tiscali

Il tutto si completerà nel giro di pochi giorni, con il viola che ritornerà ad essere il colore predominante.

via mvnonews.com (linklink)


Non perderti le notizie e le novità pubblicate su Telefonia.Today, attiva le nostre notifiche gratuite su Telegram e seguici (o condividi questo articolo) su Facebook Twitter

Dicci la tua o Rispondi ad un commento...