A causa della situazione COVID-19, spusu non può rispettare il lancio in Italia annunciato per la fine del primo trimestre del 2020. Resta certo che l’ingresso di spusu sul mercato italiano avverrà quest’anno.

Si continua a lavorare meticolosamente, anche “da casa” insieme ai partner commerciali, per lanciare spusu come operatore mobile virtuale in Italia ancora nel secondo semestre di quest’anno.

“Crediamo nell’Italia e nella capacità di risollevare insieme l’economia. Noi vogliamo farlo da subito. Il cuore del nostro business sono le persone ed è necessario assicurare la ripresa economica del paese. Abbiamo infatti già iniziato con la ricerca del personale che farà parte del nostro servizio clienti” sottolinea l’amministratore delegato, Karl Katzbauer.

spusu non cerca necessariamente persone che abbiamo lavorato in un call center o nel settore della telefonia mobile. La voglia d’imparare e la capacità di comunicare in modo empatico con i clienti sono gli aspetti decisivi nella selezione degli impiegati.

spusu sta già organizzando i primi colloqui in videoconferenza. La salute è al primo posto, ma si spera di poter continuare quanto prima con i colloqui nella sede milanese. Le candidature, accompagnate da una lettera di motivazione, possono essere inviate all’indirizzo: lavoraconnoi@spusu.it.

Fonte: comunicato stampa – via mvnonews.com


Segui Telefonia Today anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le notizie e le novità pubblicate su Telefonia.Today, attiva le nostre notifiche gratuite su Telegram e seguici (o condividi questo articolo) su Facebook Twitter