Vodafone: al 31 marzo 2018 1.1 milioni clienti fibra e 12.2 clienti 4G


Vodafone Italia ha comunicato oggi i dati relativi all’anno fiscale chiuso il 31 marzo 2018 con ricavi, EBITDA e clienti 4G e fibra in crescita.

Nell’anno, i ricavi da servizi hanno raggiunto 5.302 milioni di euro (+1,2% di crescita organica rispetto all’anno precedente), grazie in particolare al segmento fisso trainato da un forte incremento della base clienti.

L’EBITDA cresce del 4,6%, grazie alla performance commerciale e all’ottimizzazione della struttura dei costi, e si attesta a quota 2.329 milioni di euro (pari al 37,5% dei ricavi totali), in aumento di 1 punto percentuale rispetto al precedente anno fiscale.

I ricavi da servizi di rete fissa sono pari a 992 milioni di euro (+12,4%). Continua la crescita dei clienti di rete fissa con 2,74 milioni di clienti, di cui 2,5 milioni in banda larga in crescita del 14% (+307.000).  I clienti in fibra hanno raggiunto quota 1,1 milioni, con una crescita di 500.000 clienti nell’anno fiscale.

Cresce il numero di clienti 4G che raggiunge quota 12,2 milioni (+3,2 milioni rispetto all’anno precedente).

Nell’anno Vodafone ha lanciato la prima rete mobile 4.5G fino a 1 Gigabit al secondo nelle città di Roma, Napoli e Palermo. La rete mobile 4.5G è disponibile in 10 città: Firenze, Palermo, Milano, Verona, Torino, Bologna, Napoli, Roma, Genova e Padova, mentre la rete 4G raggiunge il 98% della popolazione in 7.139 comuni.

La rete mobile Vodafone è stata recentemente riconosciuta la miglior rete mobile d’Italia per qualità dei servizi voce e dati, sulla base dell’ultima indagine effettuata in Italia da P3 Communications, società leader nel mercato dei test comparativi sulle reti mobili.

Ad agosto 2017 Vodafone si è aggiudicata l’autorizzazione per la sperimentazione del 5G a Milano e area metropolitana, con un piano di investimenti da 90 milioni di euro. Vodafone coprirà con il 5G  l’80% di Milano e area metropolitana e ne completerà la copertura entro il 2019.

Vodafone ha effettuato a Milano la prima connessione dati in 5G in Italia, raggiungendo velocità di download superiori a 2,7 Gigabit al secondo, con latenza di poco superiore al millisecondo. Inoltre ha sperimentato la prima tecnologia al mondo che permette di estendere la copertura 5G attraverso la tecnica del uplink & downlink decoupling.

I servizi in fibra sono disponibili in più di 1.500 città italiane e raggiungono 16,7 milioni di famiglie e imprese. Ad aprile 2018, è stata siglata una estensione della partnership con Open Fiber che consentirà di offrire servizi in fibra fino alla casa (FTTH) in 271 città, pari a 9,5 milioni di famiglie e imprese entro il 2022.

Tra le diverse iniziative commerciali Vodafone ha lanciato l’offerta convergente ‘Vodafone One’, che include Fibra e 4.5G e può essere arricchita con i contenuti della Vodafone TV e ‘Vodafone Shake Remix’, la prima offerta personalizzabile che consente di creare il proprio mix di Giga, minuti e SMS. Il programma di loyalty ‘Vodafone Happy’ ha superato i 6,5 milioni di iscritti.

A novembre Vodafone è entrata nel mercato IoT consumer con il lancio della nuova piattaforma ‘V by Vodafone’.

Per rendere sempre più semplici e intuitive le interazioni digitali con i propri clienti, Vodafone ha introdotto l’assistente digitale TOBi, basato su reti neurali che ha superato le 80.000 interazioni mensili. Sono oltre 140 milioni i punti di contatto con i clienti attraverso i diversi canali di assistenza (call center, negozi, sito Vodafone, App My Vodafone, TOBi, e social). Il 94% delle interazioni avvengono oggi attraverso i canali digitali, con la App My Vodafone che è diventata il principale canale di assistenza con oltre 100 milioni di visite al mese.

fonte: comunicato stampa


Non perderti le notizie e le novità pubblicate su Telefonia.Today, attiva le nostre notifiche gratuite su Telegram e seguici (o condividi questo articolo) su Facebook, Twitter e Google+

Dicci la tua o Rispondi ad un commento...