Vodafone: tante le portabilità in uscita, dal 3 settembre aumenterà portata giornaliera


Da diverse settimane sono sempre più le portabilità effettuate in uscita da Vodafone e non sono pochi i ritardi segnalati, in particolare da chi ha deciso di passare la propria numerazione ad Iliad.

Secondo quanto riporta l’affidabile UNIVERSO Free, citando fonti interne al gruppo IliadVodafone ha formalmente adempiuto al suo obbligo previsto dalla normativa n.147/11/CIR dell’AGCOM, comunicando ad Iliad lo scorso 9 agosto che avrebbe aumentato la sua capacità di evasione giornaliera delle richieste di portabilità verso altri operatori di 3.000 unità, passando dagli attuali 33.000 ordinativi giornalieri ai 36.000a partire dal 3 settembre 2018.

L’aumento di 3.000 unità giornalieri è indicato nella delibera per quanto riguarda gli operatori “donating” con propria rete, tuttavia ogni singolo operatore – quindi anche la stessa Vodafone – ha la facoltà di incrementare la propria capacità di MNP ben oltre le 3.000 unità, se si verificano situazioni eccezionali, come i ritardi appena citati.

Purtroppo questo non è avvenuto e avrebbe indubbiamente aiutato a smaltire la mole di portabilità (MNP) che sono al momento sospese, creando non pochi disagi a tanti clienti.

Sono segnalati fino a 10 giorni di ritardo, rispetto ai canonici 2-3 giorni lavorativi con cui normalmente avviene una portabilità del numero tra diversi gestori, segno che i numeri in ballo sono probabilmente molto alti e non è detto che con l’aumento della portata giornaliera di 3.000 unità, il problema si possa risolvere in tempi brevi.

via universofree.com


Non perderti le notizie e le novità pubblicate su Telefonia.Today, attiva le nostre notifiche gratuite su Telegram e seguici (o condividi questo articolo) su Facebook, Twitter e Google+

Dicci la tua o Rispondi ad un commento...