Telefonia Today Le ultime notizie

Salt di Xavier Niel cresce ancora, nonostante la perdita dei clienti Coop Mobile e UPC

Dopo i dati relativi a Sunrise (pubblicati ieri su queste pagine) ora è la volta del terzo operatore mobile svizzero – Salt – annunciare i risultati finanziari relativi al primo semestre 2019, in cui ha visto una erosione del fatturato su base annua del 2,4% a 500,1 milioni di Franchi. L’utile operativo (Ebitda) ha registrato una flessione dell’8,6% a 214,6 milioni....

Sunrise Building

Sunrise: nel secondo trimestre 2019 ricavi in calo, crescono i clienti nel segmento mobile (postpaid)

Il secondo trimestre 2019 per l’operatore mobile svizzero Sunrise è caratterizzato da una contrazione del fatturato dell’1,7% a 455 milioni di Franchi, mentre l’utile netto sale a 26 milioni  (in crescita del 6,7% rispetto all’anno precedente). L’operatore zurighere nel secondo trimestre di quest’anno ha visto entrare 40.300 nuovi clienti rispetto ai 30.300 dell’anno precedente. Nel dettaglio, questi i principali dati...

DIGI Mobil

DIGI Mobil raggiunge 213.000 utenze al 30 giugno 2019

Cresce il numero di utenze attive dell’operatore mobile virtuale DIGI Mobil, di proprietà del gruppo rumeno RDS & RCS. Secondo quanto riportato oggi da MVNO News (vero punto di riferimento in Italia per l’informazione sugli operatori mobili virtuali), al 30 giugno 2019 DIGI Mobil contava circa 213.000 utenze attive, in crescita rispetto alle 201.000 comunicate lo scorso fine marzo. Nel...

Iliad vs Vodafone

Iliad denuncia Vodafone e chiede 500 milioni di danni per ritardi nelle portabilità

I ritardi nelle portabilità del numero da Vodafone ad iliad, avvenuti nel periodo luglio-settembre del 2018, ora prendono un risvolto penale. iliad Italia ha infatti deciso di fare ricorso al Tribunale civile di Milano chiedendo a Vodafone Italia circa 500 milioni di danni per condotte illecite avvenute nel periodo luglio-settembre del 2018. Stando a quanto denunciato da iliad, Vodafone avrebbe evaso con ritardo...

Fastweb Mobile

MISE autorizza Fastweb a diventare il quinto operatore mobile italiano infrastrutturato

Fastweb ha annunciato di esser diventato il quinto operatore mobile italiano in seguito al rilascio della relativa autorizzazione generale da parte del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico). La società consolida così il proprio posizionamento come operatore  convergente completando la transizione da MVNO a player mobile infrastrutturato. “L’autorizzazione del Mise segna per noi il passaggio conclusivo grazie al quale aggiungiamo l’ultimo tassello alla nostra strategia convergente”...